Ortodonzia e Invisaling

Ortodonzia e Invisaling

L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di raddrizzare i denti malposizionati e/o maloccludenti e di prevenire una crescita sfavorevole delle ossa mascellari. La tipologia di trattamento è diversa a seconda dell’età del paziente (in crescita o fine crescita-adulto) e del tipo di difetto (malocclusione). Nel casi più gravi si ricorre a trattamenti combinati ortodontico-chirurgico (vedi chirurgia ortognatica). La diagnosi viene effettuata dallo specialista in ortodonzia sulla scorta di radiografie, fotografie e modelli in gesso delle arcate dentarie.

L’ortodonzia mobile (apparecchio rimovibile) viene utilizzata soprattutto nei bambini in crescita.
A fine crescita o nell’adulto si utilizzano apparecchi ortodontici fissi. L’ortodonzia linguale consente di incollare i brakets (le piastrine) sul versante linguale dei denti rendendo il trattamento invisibile.
Una possibilità ulteriore è rappresentata dall’apparecchiatura invisaling che con mascherine sequenziali trasparenti e rimovibili consente il trattamento di disallineamenti non gravi.